Home > Tecnica > Lezioni di golf: consigli da seguire prima di effettuare il tee shot

Lezioni di golf: consigli da seguire prima di effettuare il tee shot

Un corretto e sereno approccio al tee shot è fondamentale per ottenere un buono score ed evitare di perdere colpi, per questo ci sono alcuni consigli da seguire prima di effettuare il tee shot.



Lezioni di golf: consigli prima di effettuare il tee shot

Quali i consigli e i suggerimenti giusti per affrontare lo swing e per l’address?

 

•             Contro la tensione, meglio ruotare la spalla sinistra dietro la palla.

Molto spesso la tensione gioca brutti scherzi. Non di rado infatti sotto pressione è facile eseguire un backswing veloce e corto che in seguito risulta difficile da recuperare. Infatti se si è già tesi nel momento di effettuare lo swing, la cosa migliore da fare è ruotare la spalla sinistra dietro la palla anche se non si ha la giusta flessibilità per farlo, in modo da caricare con la parte destra e spostarsi in avanti  nella discesa e quindi prendersi il tempo necessario per il backswing. Il consiglio giusto per il set up è quello di cercare di combattere la pressione mantenendo mani e piedi in movimento e oscillare il bastone avanti e indietro.

•             Durante lo slice meglio voltare la schiena all’obiettivo nella discesa

Chi effettua lo slice, in genere inizia il downswing portando la spalla destra verso la palla perché è un movimento che permette la verticalizzazione della traiettoria dello swing che così attraversa la palla dall’esterno verso l’interno. Invece sarebbe meglio che la spalla destra rimanga indietro e permetta al bastone di muoversi dall’interno fin dall’inizio. Ecco perché si consiglia di tenere la schiena rivolta all’obiettivo più a lungo durante il downswing. Dopo aver compiuto una rotazione completa, la spalla destra deve rimanere passiva in modo che la parte superiore del busto non faccia un testa-coda. Con il bastone che scende dall’interno, si dirige lo swing verso la palla, si rilasciano le braccia e si raddrizza la faccia del bastone. Il consiglio, in questo caso, è quello di non tenere la palla troppo avanti nello stance perché si rischia di aprire le spalle e limitare l’ampiezza del backswing.

•             Se il problema è il gancio, meglio non bloccare la rotazione del busto

Molto spesso il grande gancio è dovuto al rallentamento del corpo man mano che arriva all’impatto e ciò implica che il bastone arriva allo swing girato. Per evitarlo, bisogna continuare la rotazione di tutto il busto in direzione dell’obiettivo spostandosi verso la parte sinistra per iniziare la discesa, quindi ruotare decisi verso sinistra. In questo modo il bastone non si girerà e l’effetto gancio risulterà superato. Il consiglio per avere un backswing più diritto è quello di allineare spalle, fianchi, ginocchia e piedi in parallelo all’obiettivo.

•             Quando il problema è non riuscire a mantenere la velocità delle braccia fino al finish

Se sul tee ci si sente completamente persi, sono necessari un po’ di consigli per affrontare lo swing nel modo migliore. Prima di tutto, allenatevi a compiere un movimento delle braccia a una velocità costante arrivando fino al finish, senza “gettare” il bastone sulla pallina: quest’azione può effettivamente generare diversi errori. Meglio mantenere la velocità delle braccia costante in modo da conferire fluidità al movimento nel momento dell’impatto: attraversare la palla in modo aggressivo è la scelta migliore rispetto al volerla guidare verso il fairway. È risaputo che i giocatori già in difficoltà si sentano a disagio fin dall’address, per cui il consiglio è controllare la distanza dalla palla, prendere posizione e lasciare ondeggiare leggermente la mano destra vicino al bastone e riportarla sul grip senza allungarsi.

 

Commenta questo articolo

Il suo indirizzo email resterà segreto. I campi obbligatori sono indicati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scorri verso l'alto